CASA: PRESENTATE 2.000 DOMANDE A BANCA DI ROMA PER MUTUI GIOVANI (2)
CASA: PRESENTATE 2.000 DOMANDE A BANCA DI ROMA PER MUTUI GIOVANI (2)
CROVETTO, IN CASO DI NECESSITA' IL RIMBORSO DELLE RATE PUO' ESSERE POSTICIPATO

(Adnkronos) - “In caso di necessit -continua Crovetto- come la perdita del lavoro, la fine del contratto o la riduzione della capacit di reddito, i giovani beneficiari del mutuo possono rivedere il piano di rimborso. Ad esempio posticipando qualche rata alla scadenza del mutuo, oppure riducendo la rata mediante la dilazione nel tempo della durata del piano di rimborso”.

Ma i problemi del giovane lavoratore devono essere comunicati per tempo alla Banca di Roma. “Il rapporto con il cliente -conclude il direttore generale- basato sulla fiducia. Per questo chiediamo di conoscere per tempo eventuali variazioni nella vita lavorativa del beneficiario del mutuo. Non sposiamo un contratto di lavoro, ma una persona”.

(Mba/Zn/Adnkronos)