FMI: PADOAN - PREANNUNCIA CORREZIONE AL RIBASSO PER ROMA, IN LINEA CON L'UE
FMI: PADOAN - PREANNUNCIA CORREZIONE AL RIBASSO PER ROMA, IN LINEA CON L'UE
FONDO MONETARIO PESSIMISTA SULLA CRESCITA ECONOMICA DELL'EUROPA

Roma, 17 mar. - (Adnkronos) - “Il board non si e’ ancora riunito ma ritengo che le nostre previsioni economiche che saranno diffuse il mese prossimo nel World Economic Outlook verranno ritoccate verso il basso”. Lo ha dichiarato, Pier Carlo Padoan, il direttore esecutivo per l’Italia al Fondo Monetario Internazionale, in un’intervista rilasciata a Radio24, l’emittente del quotidiano ‘Il Sole 24 Ore’.

“Premesso che il comitato esecutivo del Fondo Monetario deve ancora esaminare e discutere le previsioni che lo staff presentera’ la prossima settimana - ha detto Padoan - ritengo che la revisione al ribasso riguardera’ sia la crescita mondiale che quella europea e a questo punto anche l’Italia, visto che se le prospettive peggiorano per l’Europa non possono certo migliorare per il nostro Paese”.

“Siamo preoccupati per l’andamento del prezzo del greggio e per le conseguenze che sta avendo e che avra’ sulla crescita economica mondiale - ha proseguito Padoan - Anche gli americani oltre agli europei sono preoccupati per quel che sta accadendo sui mercati dopo l’abolizione dei dazi sui prodotti tessili”. Per quanto riguarda poi le misure anti-dumping Padoan ha spiegato che di solito “sono temporanee, permettono di conquistare tempo ma non risolvono il problema alla radice. I problemi italiani ed europei vengono da lontano. Cioe’ dalla capacita’ del sistema produttivo italiano di adattarsi ai mutamenti della divisione internazionale del lavoro”.

(Rer-Giz/Rs/Adnkronos)