P.A.: FRIULI - ILLY, CONTINUEREMO CON RISPARMI GESTIONE E SPENDIAMO MENO IN CONSULENZE
P.A.: FRIULI - ILLY, CONTINUEREMO CON RISPARMI GESTIONE E SPENDIAMO MENO IN CONSULENZE
RISPETTO GIUNTA PRECEDENTE ELIMINATE SPESE INUTILI

Udine, 17 mar. (Adnkronos) - Il presidente del Friuli Venezia Giulia, Riccardo Illy, ha ribadito oggi ad Udine che i costi di funzionamento del’Amministrazione regionale debbono scendere del 10% e che il tasso di produttivita’ della struttura amministrativa deve aumentare del 15%, come illustrato ieri presentando il Piano strategico di legislatura, ma oltre a proporre quest’importante aumento di efficienza, ‘’che l’opposizione ha giudicato solo come chiacchiere - ha detto - possiamo anche dimostrare, gia’ a consultivo dunque, di aver risparmiato moltissime risorse in meno di due anni di azione di Governo’’.

Il presidente Illy ha affermato in una conferenza stampa che sono stati eliminati affitti inutili pari ad 1,3 mln di euro l’anno, a cui si aggiungono ulteriori 180 mila euro, all’anno, relativi a spese di riscaldamento, pulizie e guardianaggio. Sottolinea inoltre che nel 2005 a seguito di revisione dei contratti stipulati con Insiel c’e’ un risparmio certo di circa 3 milioni di euro e che sempre nel bilancio di quest’anno sono previsti 11 mln di euro in meno per spese di personale, grazie all’aumento di efficienza che deriva dalla riorganizzazione della struttura regionale. Un po’ meno, chiarisce quindi Illy, si risparmiera’ quando la macchina amministrativa sara’ a regime (con i nuovi concorsi banditi) ma restera’ un significativo decremento della spesa. Il presidente Illy ha messo in luce anche ‘’le spese piu’ criticate dall’opposizione, quelle relative alle consulenze’’. (segue)

(Neb/Pe/Adnkronos)