PROVINCE: MELILLI (UPI), BLOCCO ASSUNZIONI PROVVEDIMENTO INCOMPRENSIBILE
PROVINCE: MELILLI (UPI), BLOCCO ASSUNZIONI PROVVEDIMENTO INCOMPRENSIBILE
PRESIDENTE SCRIVE A BACCINI, TROVI SOLUZIONE IMMEDIATA

Roma, 17 mar. (Adnkronos) - ‘’Il blocco delle assunzioni dei segretari provinciali e comunali, previsto dalla legge finanziaria del 2005, incomprensibile e in contrasto con il principio di autonomia organizzativa e finanziaria degli Enti locali’’. Lo scrive oggi il presidente dell’Upi, Fabio Melilli, in una lettera indirizzata al ministro della Funzione pubblica, Mario Baccini, per sollecitare il ministro a ‘’trovare quanto prima una soluzione adeguata e porre rimedio alla questione’’.

‘’Il blocco -scrive il presidente Melilli- incomprensibile, perch i costi per la retribuzione dei segretari comunali e provinciali sono a totale carico degli Enti locali che sono comunque tenuti al rispetto delle norme del patto di stabilit previste dalla stessa legge finanziaria. In questo modo si impedisce alle Province e ai Comuni senza segretario di coprire le sedi vacanti in pieno contrasto con il principio dell’autonomia organizzativa e finanziaria di ogni ente’’.

‘’Il vincolo imposto -continua Melilli- riguarda anche i giovani segretari, che stanno completando il corso di formazione per l’accesso all’albo, che vedrebbero pertanto vanificata una loro legittima aspettativa’’.

(Sod/Gs/Adnkronos)