TRASPORTO LOCALE: SINDACATI, VERSO NUOVO SCIOPERO
TRASPORTO LOCALE: SINDACATI, VERSO NUOVO SCIOPERO

Roma, 17 mar. (Adnkronos)- Non si rasserena la vertenza del trasporto pubblico locale e gli autoferrotranvieri si preparano a un nuovo sciopero che, calendario alla mano, potrebbe svolgersi nella seconda decade d’aprile. Per i sindacati, sembra ormai inevitabile il ricorso a una nuova iniziativa di protesta a meno di una soluzione in extremis del problema del trattamento di malattia della categoria sul quale hanno ingaggiato un duro braccio di ferro con le aziende. Sono fallite le procedure di raffreddamento finora esperite e le organizzazioni sindacali si mostrano scettiche sulla possibilita’ di arrivare a un intesa nel nuovo incontro convocato per questo pomeriggio al ministero del Lavoro. ‘’Non credo vi siano le condizioni per giungere a un esito positivo -dice il segretario nazionale della Filt-Cgil Franco Nasso a margine del convegno sul trasporto pubblico locale organizzato da Filt-Cgil, Fit-Cisl e Uiltrasporti- e dal momento che le procedure di raffreddamento si esauriscono domani, andiamo verso lo sciopero’’.

La stessa previsione arriva dal segretario generale della Fit-Cisl, Claudio Claudiani. ‘’Andiamo verso lo sciopero -avverte- e non solo per la questione dell’indennita’ di malattia. Il vero nodo da sciogliere e’ quello di sottrarre questo settore dalla congiunturalita’. C’e’ un problema di risorse e un problema di regole’’. (segue)

(Mcc/Pe/Adnkronos)