VIABILITA': PROVINCIA ROMA, AL VIA PROGETTO PER NODO PONTE LUCANO
VIABILITA': PROVINCIA ROMA, AL VIA PROGETTO PER NODO PONTE LUCANO

Roma, 17 mar. (Adnkronos) - ‘’Il nuovo snodo sulla Tiburtina e’ un’opera viaria strategica per il quadrante Nord-Est di Roma che migliorera’ la qualita’ della vita dei pendolari, dei 250 mila abitanti dell’area e dei turisti in visita ai siti di Tivoli e della Sabina romana. E’ una delle opere pubbliche piu’ importanti e necessarie per il nostro territorio che permettera’ di risolvere una buona parte dei problemi nell’area Tiburtina’’. Il presidente della Provincia di Roma, Enrico Gasbarra, commenta cosi’ l’approvazione da parte della giunta provinciale del progetto preliminare realtivo al nodo di Ponte Lucano, la nuova infrastruttura viaria da 19 milioni di euro che rendera’ piu’ agevole il collegamento con il casello dell’autostrada di Tivoli e i collegamenti tra Tivoli, Guidonia e l’area Sabina.

‘’E’ il primo passo fondamentale dell’iter amministrativo - spiega l’assessore provinciale alla Viabilita’ Piero Ambrosi - che portera’ nei prossimi anni alla realizzazione di un tratto primario di una grande rete Tangenziale fra le aree a nord a nord-est e dei Castelli Romani della provincia di Roma. Potremo cosi’ parlare in termini concreti di ‘stappamento’ della via Tiburtina e delle altre strade collaterali, tra le piu’ utilizzate nella Regione Lazio. Ne beneficera’ il livello di vita dei cittadini lavoratori, studenti, residenti e la promozione delle naturali vocazioni turistiche ed economiche di quel territorio -conclude Ambrosi- E’ prevista la costruzione di un nuovo ponte sull’Aniene; la realizzazione di un cavalcavia sulla Tiburtina all’altezza di via Garibaldi e, infine, l’anello viario tra il cavalcavia della Tiburtina e il nuovo ponte sull’Aniene’’.

(Ala/Col/Adnkronos)