ECONOMIA: UNIONCAMERE, MILANO-ROMA-TORINO POLI MULTISPECIALIZZATI (12)
ECONOMIA: UNIONCAMERE, MILANO-ROMA-TORINO POLI MULTISPECIALIZZATI (12)
LE PREVISIONI DI SVILUPPO LOCALE AL 2010

(Adnkronos) - Se guardiamo al Paese in una prospettiva di medio-lungo termine i modelli forti che tenderanno in prospettiva a rafforzarsi sono quattro: le Capitali funzionali, nella misura in cui non solo reggano l’urto ma anzi si avvalgano delle dinamiche della globalizzazione e dell’allargamento dell’Unione Europea; i Territori della qualit integrata, baricentro attraente anche per molti percorsi di trasformazione intenzionale provinciali; i Distretti multi-vocati, con la loro resilienza alle crisi settoriali e la capacit di generare innovazioni da “contagio” trans-settoriale; le province con Grandi imprese in piccoli distretti, con le loro dinamiche distrettuali pi verticali.

Le novit pi clamorose sono l’entrata nelle capitali funzionali di due citt portuali oggi meno centrali, Genova e Trieste, che premia, da un lato, lo sforzo strategico di Genova nel riposizionarsi su nuove caratteristiche identitarie ed economiche, dall’altro l’effetto dell’allargamento ad Est dell’Unione Europea che, intercettato con intenzionalit e determinatezza, porta Trieste ad una nuova centralit nell’economia dei servizi avanzati. (segue)

(Rem/Opr/Adnkronos)