FISCO: BILLE', ELIMINAZIONE IRAP E' UNA PROMESSA MERITORIA
FISCO: BILLE', ELIMINAZIONE IRAP E' UNA PROMESSA MERITORIA
''RESTA PERO' DA CAPIRE DOVE LO STATO INTENDA REPERIRE LE RISORSE

Cernobbio, 20 mar. (Adnkronos) - “Che il presidente del Consiglio annunci ora l’eliminazione dell’Irap nella prossima finanziaria e’ una promessa senza dubbio meritoria”. A dirlo e’ il presidente di Confcommercio, Sergio Bille’, a conclusione del convegno di Confcommercio di Cernobbio. Bille’, dopo aver apprezzato l’annuncio di Berlusconi sull’eliminazione dell’Irap ha presentato alcune riserve. “Resta da capire una cosa che francamente e’ per ora oscura -ha proseguito- dove e come lo stato intenda reperire, in alternativa, i 33 miliardi di euro oggi annualmente ricavati con questa imposta e che sono indispensabili per tenere in piedi i conti pubblici”.

Il presidente di Confcommercio ha anche posto alcuni paletti sulle possibili soluzioni attualmente in fase di studio. “Nessuno, ovviamente, si augura -ha precisato- che il sistema fiscale torni alla rete di vecchie imposte, ma quelle nuove quali saranno e a carico di chi?” si domanda Bille che poi ha aggiunto “continuera’ sia pure in altro modo, ad essere torchiata l’impresa oppure si pensa di cogliere questa opportunita’ per arrivare ad un piu’ generale riequilibrio di tutto il sistema fiscale?”. A proposito del riequilibrio del sistema fiscale Bille’ ha auspicato l’istituzione di un “tavolo vero dove si decide insieme cosa servirebbe a far uscire le imprese e i lavoratori dall’attuale stato di depressione”.

(Cam/Pe/Adnkronos)