PATTO STABILITA': ALMUNIA, POSSIBILE ACCORDO AL SUMMIT
PATTO STABILITA': ALMUNIA, POSSIBILE ACCORDO AL SUMMIT
QUESTIONE CENTRALE E' DEFICIT

Bruxelles, 20 mar. (Adnkronos/Aki) - La discussione sulla riforma del Patto di stabilita’ sta avanzando progressivamente, ma e’ probabile che non si arrivera’ ad un accordo prima del Consiglio europeo del 22 e 23 marzo. A dichiararlo e’ il commissario agli Affari economici e monetario, Joacquin Almunia, prima di entrare alla riunione dell’Eurogruppo, che precede il Consiglio dei ministri economici e finanziaria a Bruxelles.

“Mi pare che abbiamo avanzato abbastanza nella discussione, come si vede dal documento della presidenza, ci sono ancora elementi importanti in ballo -ha detto Almunia entrando al Consiglio dei ministri delle finanze della Ue- Io stesso a nome della commissione presentero’ alcuni elementi diversi rispetto a quelli della presidenza”. Il commissario ha dichiarato che, nonostante il dibattito sia ancora aperto, “mi pare siamo molto vicini ad un accordo e mi aspetto che progrediremo ancora verso una intesa per il summit europeo”. A proposito della questione piu’ spinosa, quella del deficit, Almunia ha ricordato che si tratta “della questione centrale” e che se i Venticinque si troveranno d’accordo su questo punto e’ probabile “che si arrivera’ ad una intesa”.

(Ild/Opr/Adnkronos)