PATTO STABILITA': ECCO I PUNTI CHIAVE DELLA BOZZA DELLA PRESIDENZA (4)
PATTO STABILITA': ECCO I PUNTI CHIAVE DELLA BOZZA DELLA PRESIDENZA (4)

(Adnkronos/Aki) - FOCUS SU DEBITO CON CRITERI QUALITATIVI: "Per accrescere il focus sul debito e la sostenibilit, la Commissione e il Consiglio - si legge ancora nella bozza di risoluzione dei capi di stati e di governo dell'Ue - si impegnano a rafforzare il quadro di sorveglianza del debito applicando il concetto di 'diminuire in modo sufficiente e avvicinarsi al valore di riferimento a un ritmo soddisfacente' per il parametro del debito in termini qualitativi, tenendo conto di condizioni macroeconomiche e dinamiche del debito, incluso il perseguimento di un livello adeguato di surplus primari come anche di altre misure per ridurre il debito lordo e le strategie di gestione del debito".

TEMPI PIU' LUNGHI PER ATTUARE RACCOMANDAZIONI: Si allungano i tempi delle varie fasi della procedura per deficit eccessivo: "la Commissione - recita la bozza - si impegna a fare proposte per estendere da 4 a 6 mesi la deadline per compiere un'azione efficace nel seguire una raccomandazione per correggere il deficit eccessivo sotto art. 104.7, da 1 a 2 mesi perch il Consiglio prenda la decisione di passare dall'art.104.8 al 104.9 (ultimo passo prima delle sanzioni, n.d.r.), e da 2 a 4 mesi per la deadline sotto il 104,9". Anche il termine di un anno per riportare il deficit sotto il 3% pu essere allungato qualora venga individuata la clausola di "circostanze speciali". Inoltre sar possibile ripetere le raccomandazioni sotto l'articolo 104.7 e 104.9 "se eventi economici avversi con importante effetti sfavorevoli di bilancio si verificano durante una procedura di deficit eccessivo e se stata presa un'azione efficace da parte dello stato membro".

(Gdr/Pe/Adnkronos)