CAMBI: DOLLARO TOCCA NUOVO MASSIMO DI UN MESE CONTRO MONETA UNICA
CAMBI: DOLLARO TOCCA NUOVO MASSIMO DI UN MESE CONTRO MONETA UNICA
DOPO CHE LA FED IERI HA PAVENTATO POSSIBILE ACCELERAZIONE RIALZO TASSI

Londra, 23 mar. - (Adnkronos/Marketwatch) - Il dollaro ha toccato questa mattina il livello piu’ alto di un mese contro la moneta unica, estendendo cosi’ i guadagni di ieri contro la divisa europea, dopo che la Federal Reserve ieri sera ha segnalato che potrebbe accelererare il passo dei rialzi ai tassi d’interesse per contrastare l’inflazione. A favori i ribassi dell’euro anche i dati diffusi dall’istituto Ifo tedesco, che hanno messo in luce un indebolimento della fiducia delle aziende a marzo e i dati sul deficit delle partite correnti della zona euro.

La moneta unica ha toccato un minimo di seduta a 1,3019 dollari, per il dollaro il livello piu’ alto almeno dalla meta’ di febbraio. Il biglietto verde ha inoltre raggiunto il livello piu’ alto di cinque settimane contro il franco svizzero a quota 1,1929 franchi svizzeri. Il dollaro guadagna leggermente anche sullo yen attestandosi a 105,65 yen per dollaro.

La Federal Reserve, la banca centrale statunitense ieri ha alzato il costo del denaro per il settimo mese consecutivo portandolo al 2,75% e affermando che “le pressioni sull’ inflazione hanno accelerato il passo” e che i rischi alla crescita e alla stabilita’ dei prezzi rimarranno bilanciati solo con un’appropriata azione di politica monetaria. In questo momento, la moneta unica veleggia a quota 1,3046 dollari.

(Mdm/Pn/Adnkronos)