IMPRESE: ECCO COSA PREVEDE IL DDL INTERNAZIONALIZZAZIONE/SCHEDA (2)
IMPRESE: ECCO COSA PREVEDE IL DDL INTERNAZIONALIZZAZIONE/SCHEDA (2)

(Adnkronos) - Gli Sportrelli Italia, saranno individuati prioritariamente nei Paesi di maggiore interesse economico, commerciale ed imprenditoriale per l’Italia e in quei Paesi dove non esistono strutture pubbliche adeguate capaci di assicurare le attivit di promozione commerciale e di sostegno alle imprese italiane. Saranno cos ricompresi tutti i soggetti operanti nel campo dell’internazionalizzazione, ed anche Sviluppo Italia, quale societ per l’attrazione degli investimenti e per lo sviluppo di impresa e le banche italiane. Quest’ultime, insieme alle fiere italiane che operano all’estero ed eventualmente anche la grande distribuzione italiana, possono diventare soggetti attuatori o fornitori di servizi degli sportelli, attraverso specifiche convenzioni con il Ministero.

Per valorizzare il rapporto con le regioni, si prevede che gli Sportelli all’estero si raccorderanno con gli sportelli regionali per l’internazionalizzazione, operanti gi in tutte le regioni italiane. I responsabili degli sportelli unici all’estero sono individuati dal Ministero delle attivit produttive, scelti tra esperti con specifiche professionalit in campo economico-commerciale, anche mediante reclutamento di esterni alla pubblica amministrazione purch con equivalente professionalit. (segue)

(Vit/Opr/Adnkronos)