P. I.: LEADER CGIL CISL UIL, DA GOVERNO ASPETTIAMO CONVOCAZIONE
P. I.: LEADER CGIL CISL UIL, DA GOVERNO ASPETTIAMO CONVOCAZIONE

Roma, 23 mar. - (Adnkronos) - Dopo lo sciopero del 18 marzo, sta al governo fare il primo passo e convocare i sindacati per entrare nel merito della partita contrattuale del pubblico impiego. A sottolinearlo, all’unisono, sono i tre leader di Cgil, Cisl e Uil Guglielmo Epifani, Savino Pezzotta e Luigi Angeletti. ‘’Dal governo -ha detto Epifani a margine dell’incontro avuto questa mattina con il direttore generale della Rai Flavio Cattaneo- non abbiamo avuto nessun segnale. Noi avevamo chiesto che fosse il governo a fare il primo passo e ora aspettiamo che lo faccia’’.

Per il numero uno della Cisl, quello del governo e’ un ‘’silenzio incomprensibile’’. ‘’Credo che il silenzio del governo -ha detto Pezzotta- sia incomprensibile. Se non si tiene conto delle migliaia di lavoratori che sono scesi in piazza, allora e’ un problema’’. ‘’Fatto lo sciopero -ha incalzato a sua volta Angeletti- bisogna fare il contratto. Dopo lo sciopero non abbiamo avuto nessun segnale da parte del governo e lo attendiamo. Quello che c’e’ stato offerto nell’ultimo incontro -ha sottolineato- ci sembra molto poco’’.

(Mcc/Pn/Adnkronos)