PATTO STABILITA': BERLUSCONI, NON ESISTE PIU' QUESTIONE FINANZA ALLEGRA
PATTO STABILITA': BERLUSCONI, NON ESISTE PIU' QUESTIONE FINANZA ALLEGRA
SENSIBILITA' DEI GOVERNI UE SONO MOLTO ESPLICITE AL RIGUARDO

Bruxelles, 23 mar. (Adnkronos) - ‘’Non c’e’ piu’ una questione di finanza allegra per nessuno Stato. Le sensiblita’ dei governi Ue sono molto esplicite al riguardo’’. Lo ha assicurato il premier Silvio Berlusconi conversando a lungo con i giornalisti al termine del Consiglio europeo a Bruxelles lasciando il Palazzo Justus Lipsius.

Quanto alla questione di un possibile sforamento del tetto del 3% nel rapporto deficit-Pil il presidente del Consiglio e’ tornato a ribadire: ‘’Credo che ormai in Europa non ci sia nessun governo, nessuno Stato che pensi di poter fare della spesa corrente in deficit. Questo e’ stato il merito principale del posizionamento al 3%, come massimo del deficit’’, consentito dal Patto di stabilita’ europeo’’. Berlusconi ha poi spiegato che piuttosto ‘’si parla di fare degli investimenti e quindi si discute di una spesa di soldi che sia produttiva nel futuro’’.

(Vam-Cim/Opr/Adnkronos)