PATTO STABILITA': MARGHERITA, PREMIER VENGA A CHIARIRE IN PARLAMENTO
PATTO STABILITA': MARGHERITA, PREMIER VENGA A CHIARIRE IN PARLAMENTO
PARTITA SI GIOCHERA' SU FONDI STRUTTURALI, IN BALLO DESTINO SUD

Roma, 23 mar. - (Adnkronos) - “Il governo Berlusconi venga in Parlamento per chiarire come intende procedere per ridurre il deficit pubblico e soprattutto quale sar la sua posizione sulla questione cruciale delle prospettive finanziarie dell’Unione Europea, in modo da garantire il mantenimento della politica di coesione sociale e dei fondi strutturali. In ballo c’ il destino del Mezzogiorno, completamente abbandonato da questo Governo”. E’ quanto sottolinea per la Margherita, il responsabile delle Politiche Europee, Sergio D’Antoni, che osserva: “L’ Ue dovr pronunciarsi entro la fine dell’anno sulla proposta della Commissione Europea di destinare l’1,24-1,26% delle risorse alla coesione sociale e al sostegno alle aree deboli, come il Mezzogiorno d’Italia. Quale sar la posizione dell’Italia? Su questo punto si giocher ora la partita fondamentale, soprattutto dopo che il Governo ha tagliato tutti gli incentivi per gli investimenti nel Mezzogiorno, come la legge 488 o il credito d’imposta, destinando le risorse del Sud per finanziarie le infrastrutture del Nord”.

A questo punto, rileva D’Antoni, “solo l’Europa pu imprimere una svolta allo sviluppo, favorendo gli investimenti attraverso la costruzione delle infrastrutture che fanno la differenza, potenziando quegli snodi che toccano centri di ricerca, insediamenti produttivi e universit. Il rischio che vengano a mancare a fine anno anche le risorse europee per garantire il mantenimento dei fondi strutturali, che sono ormai l’unico sostegno allo sviluppo per il Mezzogiorno e le aree deboli del nostro paese”.

(Sec/Opr/Adnkronos)