ARGENTINA: EUTANASIA, CHIESTO ARRESTO PER NEONATOLOGA DI OSPEDALE ITALIANO
ARGENTINA: EUTANASIA, CHIESTO ARRESTO PER NEONATOLOGA DI OSPEDALE ITALIANO
HA TENTATO PER 4 VOLTE DI UCCIDERE IL NIPOTINO CON GRAVE PATOLOGIA NEUROLOGICA

Buenos Aires, 23 mar. - (Adnkronos)- La giustizia argentina ha chiesto l’arresto di Viviana Rodriguez, neonatologa dell’Ospedale Italiano di La Plata, localit a 60 chilometri a sud dalla capitale Buenos Aires, per aver tentato di uccidere per 4 volte il nipotino, Felipe Turchi, nato il 30 novembre scorso con una grave patologia neurologica.

Denunciata dalla direzione dell’ospedale, la donna medico di 48 anni avrebbe dapprima tentato di impedire al piccolo di respirare, turandogli il naso, e successivamente avrebbe somministrato al nipotino del cloruro di potassio per provocarne la morte. Tutti i tentativi sarebbero stati pero’ resi vani dal pronto intervento di altri medici e infermieri dell’ospedale. (segue)

(Ses-Pag/Pn/Adnkronos)