KIRGHIZISTAN: AKAYEV LICENZIA MINISTRO INTERNI E PROCURATORE GENERALE
KIRGHIZISTAN: AKAYEV LICENZIA MINISTRO INTERNI E PROCURATORE GENERALE

Bishkek, 23 mar. - (Adnkronos/Xin) - Il presidente del Kirghizistan, Askar Akayev, oggi ha licenziato il suo ministro degli Interni ed il procuratore generale, secondo quanto riportano fonti da Bishkek. Il presidente non ha fornito motivazioni per le destituzioni. La mossa arriva dopo che Akayev ha escluso che potr dimettersi o cancellare i risultati delle elezioni parlamentari che sono contestate dall’opposizione ed ha definito le manifestazioni di protesta in corso da giorni in diversi centri del paese un “tentativo di colpo di stato”.

(Ses/Pn/Adnkronos)