KIRGHIZISTAN: AKAYEV NOMINA CAPO POLIZIA BISHKEK MINISTRO DEGLI INTERNI
KIRGHIZISTAN: AKAYEV NOMINA CAPO POLIZIA BISHKEK MINISTRO DEGLI INTERNI
POCO DOPO LE FORZE ANTI SOMMOSSA DISPERDONO MANIFESTANTI NELLA CAPITALE

Bishkek, 23 mar. (Adnkronos) - Le forze anti sommossa in Kirghizistan sono intervenute per disperdere violentemente una manifestazione dell’opposizione, la prima organizzata nella capitale Bishkek, solo poche ore dopo la nomina da parte del Presidente Askar Akyev del capo della polizia della citta’, Keneshbek Dushebayev, come nuovo ministro degli Interni.

Alla manifestazione avevano preso parte circa 200 persone. Molte delle quali sono state prese a manganellate dalle forze dell’ordine e caricate su autobus della polizia in un’operazione giudicata dagli osservatori ‘’molto violenta e rapida’’.

Nel sud invece l’opposizione continua a mantenere il controllo di Osh, dove dovrebbe arrivare oggi il premier, Nikolai Tanayev, nel tentativo di avviare una mediazione, e di Jalal-abad. ‘’Questi licenziamenti non ci bastano, perche’ la cosa piu’ importante per noi e’ quello rapido di Akayev. Non ci fermeremo fino a che non si dimette’’, ha dichiarato Topchubek Turgunaliyev, un esponente del consiglio di coordinamento dell’opposizione, riferendosi alla decisione del Presidente, stamane, di allontanare dagli incarichi il ministro degli interni e il procuratore generale.

(Ses/Opr/Adnkronos)