USA: JEB BUSH, CORTE SUPREMA RISPARMI LA VITA DI TERRY SCHIAVO
USA: JEB BUSH, CORTE SUPREMA RISPARMI LA VITA DI TERRY SCHIAVO
GOVERNATORE FLORIDA, CONTRARIATO DA DECISIONE CORTE D'APPELLO

Tallahassee, 23 mar. (Adnkronos) - Mentre i genitori di Terry Schiavo ripongono le ultime speranze nei giudici della Corte Suprema, dopo che anche la corte d’appello di Atlanta ha respinto il ricorso per reinserire il tubo che fino a venerd scorso alimentava la figlia 41enne, il governatore della Florida, Jeb Bush tornato a chiedere alla giustizia americana che le venga salvata la vita.

In un comunicato diffuso oggi, il fratello del presidente americano sottolinea di non “poter essere pi contrariato per la decisione annunciata questa mattina”. “Mi auguro - si legge nella nota - che tutti coloro che hanno la possibilit e il dovere di agire in merito a questo caso lo facciano consapevoli dell’urgenza”.

A nulla quindi servito il secondo ricorso in appello di Bob e Mary Schindler per salvare la vita di Terry, cui stato rimossa la sonda per l’alimentazione in base ad una sentenza di un giudice della Florida, confermata ieri dal giudice federale di Tampa, James Whittemore. “E’ difficile dire a parole quello che stiamo provando in questo momento, davvero difficile”, stato il commento di Bobby, il fratello di Terry, al suo arrivo a Tallahassee, Florida.

(Abi/Col/Adnkronos)