BENZINA: PASQUA E PASQUETTA, IL PIENO COSTA 10% IN PIU'
BENZINA: PASQUA E PASQUETTA, IL PIENO COSTA 10% IN PIU'
PER GLI AUTOMOBILISTI UNA SPESA DI 6-10 EURO AGGIUNTIVI

Roma, 26 mar. - (Adnkronos) - Pasqua e Pasquetta all’insegna del caro-pieno per gli automobilisti italiani. Per effetto degli incrementi del petrolio che in un anno ha fatto aumentare del 10% il prezzo dei carburanti, la tradizionale gita fuori porta coster fra i 6 e i 10 euro in pi, a seconda delle cilindrate. Oggi la benzina costa infatti fra 1,199 e 1,204 euro al litro con servizio e fra 1,174 e 1,178 al self service, contro i circa 1,089 e 1,105 dello scorso anno, rispettivamente per il carburante servito e fai-da-te.

Stangata anche per chi aveva puntato su un’auto a gasolio per cercare di spendere un po’ meno: i listini consigliati dalle compagnie petrolifere ai gestori evidenziano un aumento per le vetture diesel da 0,890 euro a circa 1,067-1,072 euro al litro per il fai-da-te. Per il servito le variazioni sono state da 0,911 euro a 1,087-1,093 per il servito. Questi valori, rilevati dal ministero delle Attivit Produttive, possono scontare qualche millesimo di euro in piu’, sia per il margine concesso ai gestori (fino a 0,008 euro in piu’), sia per l’’effetto-autostrade’, sulle quali il carburante arriva a costare pi che nei centri urbani. Pesa inoltre il differenziale per aree geografiche per il quale il prezzo pu oscillare da -0,003 a +0,025 euro al litro.

(Ccr/Rs/Adnkronos)