CASA: TOSCANA - 2300 ALLOGGI PER RISOLVERE PROBLEMA DEL CARO-AFFITTI (2)
CASA: TOSCANA - 2300 ALLOGGI PER RISOLVERE PROBLEMA DEL CARO-AFFITTI (2)

(Adnkronos) - Il secondo intervento riguarda case in affitto a canone controllato e prevede invece la costruzione di 1.200 alloggi, destinati a quei toscani che per il reddito non possono accedere ai bandi comunali per l’assegnazione di una casa popolare, ma che tuttavia non hanno la possibilita’ di potersi acquistare un’abitazione o prenderla in affitto attraverso il mercato privato. Il bando, rivolto ai Comuni, sara’ pubblicato ad aprile: l’investimento e’ di 50,3 milioni di euro. In cambio del contributo i proprietari o le imprese di costruzione si impegnano ad un affitto concordato per 25 o 45 anni.

Il terzo intervento prevede la sperimentazione di una sorte di forma auto-organizzata di recupero ed affitto di case, con cui saranno realizzati circa 300 alloggi. Saranno investiti 15 milioni di euro, riguarda immobili non utilizzati e fatiscenti. Al proprietario che si impegnera’ al recupero strutturale della casa, rimettendo a posto tetto, solai e impianti, andra’ un contributo del 35%. I lavori all’interno saranno invece a carico della cooperativa costituita dalle famiglie che prenderanno le case in affitto.

(Fas/Rs/Adnkronos)