MOSTRE: ROMA, POSTE ITALIANE CELEBRANO L'ARTE DI PROCOPIO
MOSTRE: ROMA, POSTE ITALIANE CELEBRANO L'ARTE DI PROCOPIO
RICCO PERCORSO ESPOSITIVO NEGLI UFFICI DI PIAZZA S. SILVESTRO

Roma, 30 mar. (Adnkronos/Adnkronos Cultura) - “Posta, racconti di un secolo”, la personale di Pino Procopio allestita nell’Ufficio Postale di piazza San Silvestro sino al 30 aprile, stata inaugurata oggi, alla presenza di Maurizio Gasparri, ministro delle Comunicazioni e di Enzo Cardi, presidente di PosteItaliane spa. “Pino Procopio - ha affermato il ministro Gasparri - ha compiuto una rivisitazione storica molto efficace, nel contempo moderna e caricaturale. L’idea di allestire delle mostre negli uffici postali molto interessante e mi auguro che l’iniziativa possa proseguire, in considerazione del fatto che oramai le poste sono una grande presenza sul territorio”.

Si tratta del primo “esperimento” di una rassegna espositiva allestita all’interno di un ufficio postale, “un’esperienza - ha commentato Enzo Cardi, in occasione dell’inaugurazione - che intendiamo far proseguire nell’ambito di altri uffici, al fine di trasformare il ‘luogo pubblico posta’ in un ‘luogo promotore di esperienze estetiche’”. L’artista ha realizzato una serie di lavori ispirati ai momenti salienti della storia postale, nei quali si evince appieno il suo talento umoristico, la sua invenzione e il suo estro. “L’artista - ha dichiarato Costanzo Costantini, curatore e autore del testo in catalogo, all’Adnkronos - uno dei pochi pittori umoristici in Italia. Procopio afferma di essere nato nello stesso anno della televisione, nonostante ‘lui’ sia venuto al mondo colorato mentre ‘lei’ sia nata in bianco e nero! Possiede nel dna una vena fortemente umoristica e il dono rarissimo dell’autoironia.”

(Per/Gs/Adnkronos)