CAMPOBASSO: ARRESTO IZZO - SACCOMANI, STIAMO VIVENDO UN TERRIBILE FALLIMENTO
CAMPOBASSO: ARRESTO IZZO - SACCOMANI, STIAMO VIVENDO UN TERRIBILE FALLIMENTO
PARLA IL PASTORE BATTISTA, L'UOMO CHE ABBIAMO CONOSCIUTO NON SEMBRAVA UN ASSASSINO

Campobasso, 2 mag. - (Adnkronos) - “Angelo Izzo che tutti noi abbiamo conosciuto non sembrava un assassino, ma una persona splendida, altruista, capacissima e intelligente”. E’ quanto afferma all’ADNKRONOS Dario Saccomani, il pastore battista, responsabile dell’associazione ‘Citt Futura’, frequentata mentre era a Campobasso in regime di semiliberta’ dal massacratore del Circeo, arrestato ieri nel corso del blitz della polizia che ha portato al ritrovamento dei corpi di due donne assassinate e sepolte nel giardino di una villetta-

“Ad Angelo voglio veramente bene. Non abbiamo conosciuto un assassino -aggiunge Saccomani- In queste ore stiamo vivendo un’angoscia infinita, un vero e proprio fallimento. Io credo nella conversione di una persona, altrimenti non potrei fare questo lavoro. E per adesso non riesco ad affrontare con la lucidit necessaria quanto capita ad Angelo in queste ore’’.

‘’Penso per -sostiene il responsabile della associazione laica- che istituti come il nostro potrebbero fare di pi e meglio se ci fosse una maggiore assistenza da parte dello Stato. Nella nostra societ manca una seria riflessione sull’assistenza sociale, al di l del buonismo. Anche io, in queste ore, mi sto ponendo tanti quesiti, ai quali per non trovo risposte. Ma- ribadisce il pastore battista- io continuo ad essere per il tentativo di recupero, sempre e comunque”.

(Nik/Pn/Adnkronos)