GENOVA: ILLECITI ISOLA D'ELBA, RINVIATE A GIUDIZIO 9 PERSONE (3)
GENOVA: ILLECITI ISOLA D'ELBA, RINVIATE A GIUDIZIO 9 PERSONE (3)

(Adnkronos) - “E ci abbiamo fatto convinti, come ancora oggi siamo, che la materia costituzionale - aggiungono gli avvocati della difesa - della tutela della segretezza della corrispondenza sia presidiata da precise garanzie riservate alla legge ed alla giurisdizione. Per questo ci eravamo rivolti con grande fiducia al Gup, un giudice terzo rispetto alle prospettazioni delle parti, nella speranza di ricevere puntuali ed argomentate risposte a tutte le perplessit che nella sensibilit giuridica, oltrech nella nostra coscienza di avvocati, aveva suscitato il modus procedendi di questa inchiesta. E’ per questo che, a fronte di fiumi di inchiostro (giusti o erronei che fossero) spesi per sollevare molteplici eccezioni, ci saremmo attesi un provvedimento articolato ed argomentato, ma ci, a nostro avviso, non stato’’.

‘’La decisione assunta dunque dalla difesa del prefetto Gallitto - affermano ancora i due legali - di non partecipare all’ udienza preliminare e riportarsi, a mezzo di un sostituto processuale, alle memorie prodotte, rinunziando a prospettare in questa sede argomenti difensivi ulteriori, nasce proprio dalla sensazione, suffragata dalla lettura del provvedimento emesso dal Gup sulle eccezioni preliminari, di non essere stati apprezzati nello sforzo difensivo prodotto, come risulta dall’ omessa puntale argomentazione su tutte le nostre preliminari eccezioni”. (segue)

(Prs/Gs/Adnkronos)