IMMIGRATI: BOLOGNA - LITIGA CON CONNAZIONALE E SI SCAGLIA CONTRO I CARABINIERI, ARRESTATO
IMMIGRATI: BOLOGNA - LITIGA CON CONNAZIONALE E SI SCAGLIA CONTRO I CARABINIERI, ARRESTATO
IL MAROCCHINO, 30 ANNI, ERA GIA' NOTO ALLE FORZE DELL'ORDINE

Bologna, 2 mag. (Adnkronos) - Un marocchino di 30 anni, Amid Faitout, in regola con le norme sul permesso di soggiorno, noto alle forze dell’ordine, e’ stato arrestato la scorsa dai carabinieri del Radiomobile di San Giovanni in Persiceto (Bologna) a Crevalcore, comune a pochi chilometri dal capoluogo emiliano. Per lui le accuse sono resistenza, violenza, minacce e lesioni. A chiamare il 112 e’ stato un barista del posto verso l’1 perche’ il magrebino stava litigando con un altro suo connazionale e lo stava minacciando con una bottiglia rotta.

All’arrivo dei militari, uno e’ fuggito, mentre Faitout, visibilmente ubriaco, e’ stato bloccato e si e’ scagliato contro i carabinieri provocando a uno dei due lesioni giudicate guaribili in 5 giorni. Il marocchino, che ha numerosi precedenti specifici, e’ residente a Ravarino, nel Modenese, era stato arrestato con le stesse accuse lo scorso 12 aprile ed era stato condannato all’obbligo di firma quotidiano nella stazione di San Felice sul Panaro.

(Mea/Gs/Adnkronos)