** NOTIZIARIO SERVIZI PUBBLICI ** (10)
** NOTIZIARIO SERVIZI PUBBLICI ** (10)

(Adnkronos/Adnkronos Multimedia) –

ENERGIA: EMILIA ROMAGNA-ASSESSORE, IL NUOVO SISTEMA PUNTA SU RISPARMIO E FONTI RINNOVABILI

‘’La legge 26/2004 si propone di dar luogo allo sviluppo sostenibile del sistema energetico regionale garantendo che vi sia una corrispondenza tra energia prodotta e il suo uso razionale. La norma si fa carico degli obiettivi di risparmio energetico, la valorizzazione delle fonti rinnovabili, la riduzione delle emissioni inquinanti’’. Lo ha affermato in un’intervista a ‘ItaliaOggi’ l’assessore regionale alle Attivita’ produttive dell’Emilia Romagna, Duccio Campagnoli, in merito allo spinoso problema del caro-energia e dell’inquinamento a cui la Regione ha dovuto far fronte con la recente legge 26/2004, varata nello scorso dicembre.

‘’I benefici che potranno derivare alle imprese e alle famiglie sono evidenti –ha spiegato l’assessore- sia in termini di risparmio energetico sia di nuova occupazione o di piu’ avanzati standard di qualita’ ambientale. Per la prima volta in Italia, nel testo della legge regionale viene formalmente indicato tra le finalita’ della norma il rispetto degli obiettivi indicati dal protocollo di Kyoto’’. ‘’Si metteranno in campo –ha precisato Campagnoli- una serie di strumenti, come il sistema autorizzativo, le forme di incentivazione finanziaria, lo sviluppo dei titoli di efficienza energetica, dei certificati verdi e dei titoli di emissione di gas serra’’. (segue)

(Mak/Zn/Adnkronos)