PERUGIA: RUBAVA CARBURANTE UTILIZZANDO CARTE DI CREDITO DELLA USL DI PANICALE, ARRESTATO DIPENDENTE
PERUGIA: RUBAVA CARBURANTE UTILIZZANDO CARTE DI CREDITO DELLA USL DI PANICALE, ARRESTATO DIPENDENTE

Perugia, 2 mag. - (Adnkronos) - Riforniva di carburante a meta’ prezzo ad amici e conoscenti, utilizzando carte di credito emesse dalla Total Fina di Milano a favore della Usl 2, con sede a Panicale, in Umbria, e utilizzate per il rifornimento dei mezzi in dotazione. I carabinieri della Compagnia di Citta’ della Pieve ed in particolare quelli della Stazione di Panicale, arrestato un dipendente della Usl, M.R. di 37 anni, della provincia di Perugia, addetto alla gestione del parco auto dell’azienda sanitaria e gia’ sospeso dal servizio.

L’uomo, come riferito questo mattina nel corso di una conferenza stampa al Comando Provinciale dei carabinieri di Perugia, si sarebbe avvalso per portare aventi l’attivita’ illecita, della complicita’ di altre due persone, S.M.,23 anni e M.S. di 22, entrambi incensurati e della Provincia di Perugia. L’operazione, denominata dai carabinieri ‘’Eurotrafic’’, ha preso il via nel mese di novembre del 2003, a seguito di alcune denunce di furto e smarrimento di carte per prelievo carburante, presentate dai responsabili della Usl e da esposti presentati presso i comuni, la questura e le stazioni carabinieri della provincia di Perugia. (segue)

(Anr/Rs/Adnkronos)