PRIVACY: GARANTE, NO A QUESTIONARIO DI UNIVERSITA' IN SCUOLA ELEMENTARE (2)
PRIVACY: GARANTE, NO A QUESTIONARIO DI UNIVERSITA' IN SCUOLA ELEMENTARE (2)
DISPOSTO IL BLOCCO 'A TUTELA DEI SOGGETTI COINVOLTI'

(Adnkronos) - Per il Garante, “la ricerca ha comportato il trattamento di diverse informazioni: sesso, et, classe e scuola frequentata, mese e anno di nascita; e, pur non comprendendo il nome e il cognome degli alunni che vi hanno preso parte, permette, visto il ristretto ambito di indagine e grazie alla loro interazione, un’agevole identificazione. Diversi minori, inoltre -nota ancora l’Autorit- hanno inserito la data di nascita completa di giorno, mese e anno, rendendo ancora pi semplice la loro identificabilit”.

Infine, “alcune delle informazioni richieste erano riconducibili alla nozione di dato sensibile, in quanto idonee a rivelare aspetti della sfera psico-fisica dei genitori”. Da qui, l’accusa di “procedura illegittima e violazione della privacy” rivolta all’Universit, assieme alla richiesta di due genitori di accedere ai dati personali contenuti nei questionari compilati dal figlio; richiesta respinta dall’ateneo che ha sostenuto la legittimit del suo operato. Ma il Garante ha invece ritenuto “illecito il trattamento dei dati personali” e “a tutela dei soggetti coinvolti” ne ha disposto il blocco.

(Lic/Rs/Adnkronos)