WOJTYLA: OLTRE 7 MILA GIOVANI RICORDANO A POMPEI GIOVANNI PAOLO II
WOJTYLA: OLTRE 7 MILA GIOVANI RICORDANO A POMPEI GIOVANNI PAOLO II

Napoli, 2 mag. (Adnkronos) - Un momento di preghiera, con canti e brani del messaggio di Giovanni Paolo II per la XX Giornata Mondiale della Giovent, ha caratterizzato il XIX Meeting dei Giovani di Pompei svoltosi ieri. L’appuntamento nella citt mariana,particolarmente cara a Papa Wojtyla dove si e’era recato 2 volte , nel 79 e nell’ottobre di due anni fa, ha visto la partecipazione di oltre settemila ragazzi dal centro e sud Italia, ed e’ stato l’ultimo grande incontro giovanile prima delle giornate di Colonia.

Particolarmente intesa e seguita la Messa celebrata dal vescovo Carlo Liberati e la musica di Amedeo Minghi, testimonial della musica italiana durante i viaggi all’estero di Giovanni Paolo II nel 2003, che ha cantato il suo pezzo dedicato proprio a Giovanni Paolo II: “Un uomo venuto da lontano’’.

Anche Lino Banfi impossibilitato ad essere tra i giovani a Pompei e’ intervenuto telefonicamente. ‘’Sono in Francia – ha rivelato l’attore – per girare una fiction sulla vita di Gino Bartali, nella quale interpreto Papa Giovanni XXIII’’. ‘Nonno Libero’ ha voluto, quindi, spezzare una lancia a favore dei giovani: ‘’Non vero che non capiscono niente, anzi sono capaci di insegnare tanto anche a noi adulti’’.(segue)

(Min/Rs/Adnkronos)