COMPETITIVITA': FABRIS, SU BANCAROTTA GOVERNO PRENDE IN GIRO PARLAMENTO
COMPETITIVITA': FABRIS, SU BANCAROTTA GOVERNO PRENDE IN GIRO PARLAMENTO

Roma, 4 mag. (Adnkronos) - ‘’E’ l’ennesima dimostrazione che, quando vogliono, governo e maggioranza le leggi le fanno. E le fanno anche quando c’ un appello unitario della magistratura contro la riduzione delle pene per la bancarotta fraudolenta’’. Lo afferma il capogruppo dei Popolari-Udeur al Senato, Mauro Fabris, commentando la fiducia posta dal governo e votata a Palazzo Madama sul dl competitivit.

"In ogni caso -sottolinea Fabris- assolutamente vergognoso e scandaloso che il ministro per i Rapporti con il Parlamento, Carlo Giovanardi, ponga la fiducia per conto del governo e un minuto dopo la votazione dichiari ‘scusate, abbiamo scherzato’ e annunci il dietrofront della maggioranza che ora gi dichiara di voler rialzare le pene. E’ una presa in giro per il Parlamento, chiediamo a Pera di intervenire", conclude il senatore dell’Udeur.

(Pol-Leb/Rs/Adnkronos)