FECONDAZIONE: RODOTA', 4 SI' CONTRO LEGGE CHE E' PASSO INDIETRO DIRITTO
FECONDAZIONE: RODOTA', 4 SI' CONTRO LEGGE CHE E' PASSO INDIETRO DIRITTO
SI E' ARRIVATI A CONCEZIONE CORPO FEMMINILE COME PURO CONTENITORE

Roma, 4 amg. (Adnkronos) - ‘’Una brutta legge, ideologica e carica di vizi d icostituzionalita’’’. Un vero e propro ‘’passo indietro del diritto’’, che porta a ‘’una violenza programmata legislativamente’’. ‘’Si e’ arrivati alla concezione del corpo femminile come puro contenitore’’. L’ex garante per la Privacy, Stefano Rodota’, intervistato da ‘L’Unita’’ boccia senza appello la legga 40 sulla procreazione assistita e annuncia i suoi ‘’quattro si’ convinti’’ al referendum del 12 giugno.

‘’Questa e’ una legge -spiega Rodota’- che nel tentativo di imporre un punto di vista, a cominciare da un’idea dell’embrione, ha finito per delegittimare se stessa e il legislatore. Si e’ rivelata per molti aspetti inabblicabile, aggirabile da turismo procreativo, socialmente rifiutata’’ visto che molti dei parlamentari che l’hanno votata ammettono che e’ una legge ‘’che andava modificata’’. (segue)

(Leb/Ct/Adnkronos)