FECONDAZIONE: VIOLANTE, INVITO RUINI A DISERTARE VOTO EVITA CONFRONTO (2)
FECONDAZIONE: VIOLANTE, INVITO RUINI A DISERTARE VOTO EVITA CONFRONTO (2)
CHIESA NON PRENDA DA POLITICA ANGOSCIA DEL TEMPO BREVE

(Adnkronos) - ‘’E’ comprensibile -ammette Violante- l’invito al non voto da parte di qualche dirigente politico, che ha davanti a se’ l’orizzonte ristretto di uno scontro dal quale puo’ uscire sconfitto. In tal modo egli pensa di vincere sommando i voti dei suoi seguaci a quelli degli indifferenti e dei disattenti’’.

‘’Ma l’autorita’ della Chiesa ed il suo magistero -incalza il presidente dei deputati della Quercia- si misurano su tempi piu’ lunghi e su spazi ben piu’ ampi rispetto a quelli della politica. E il confronto con quella autorita’ e con quel magistero e’ richiesto anche da tutti quei cittadini secolarizzati che non negano un principio di possibile verita’ all’interpretazione religiosa del mondo’’.

‘’Percio’ -scrive Violante- non deve suscitare scandalo che qualche laico chieda alla Chiesa di non mutuare dalla politica l’angoscia del tempo breve e di tenere invece alto il senso del suo stare nel mondo e della difesa attiva dei valori in cui crede’’.

(Pol-Leb/Pn/Adnkronos)