FI: BERLUSCONI, INCOMPATIBILITA' TRA INCARICHI GOVERNO E PARTITO
FI: BERLUSCONI, INCOMPATIBILITA' TRA INCARICHI GOVERNO E PARTITO
QUESTA REGOLA E' UTILE IN VISTA DEL PARTITO UNICO

Roma, 4 mag. (Adnkronos) - Il presidente Silvio Berlusconi ‘’accogliendo le vaste e diffuse richieste da parte degli eletti di Forza Italia e al fine di valorizzare le numerose personalita' politiche esistenti nel movimento, ha confermato la regola della incompatibilita' fra incarichi di governo e incarichi di partito, sia a livello nazionale che regionale e locale’’. E' quanto si legge in una nota diffusa ai giornalisti in via del Plebiscito.

‘’Questa regola -recita il comunicato- e' rivolta a dare il massimo di spazio, per l'azione politica e organizzativa e per l'elaborazione culturale e programmatica, a tutte le energie disponibili, anche in vista dell'avvio del processo costitutivo del nuovo soggetto politico dell'area moderata e riformista’’.

(Vam/Rs/Adnkronos)