ROMA: PEDRIZZI (AN), DOVEROSO SEQUESTRO INDYMEDIA
ROMA: PEDRIZZI (AN), DOVEROSO SEQUESTRO INDYMEDIA
'LE ISTITUZIONI NON POTEVANO RIMANERE INERTI'

Roma, 4 mag. (Adnkronos) - “Il sequestro operato dalla magistratura del sito Internet della sinistra antagonista internazionale, “Indymedia”, sacrosanto e doveroso”. Lo afferma il senatore Riccardo Pedrizzi, presidente della consulta etico-religiosa di An e responsabile nazionale del partito per le politiche della famiglia. “Di fronte a quelle immagini e quelle frasi oltraggiose nei confronti del Santo Padre, che hanno ferito profondamente tutti i cattolici e non solo -continua Pedrizzi- le istituzioni non potevano e non dovevano rimanere inerti e impassibili. E poi c' un codice penale, compito dei magistrati quello di applicarlo”.

“Ricordiamo peraltro che le figure di reato sulla base delle quali stato disposto il sequestro, il vilipendio della religione cattolica e della figura del Pontefice -aggiunge l’esponente di An- sono state previste per tutelare non tanto e non solo una religione e chi ne il massimo rappresentante in terra, ma il diritto di chi l’abbraccia di non essere offeso nei suoi sentimenti pi profondi. Quelle norme, in definitiva -conclude Pedrizzi- servono a tutelare la libert. Perch mentre non esiste la libert di insultare, esiste invece la libert di non essere insultati”.

(Lle/Gs/Adnkronos)