APPALTI PUBBLICI: OICE, IN RECUPERO AD APRILE MA TENDENZA E' NEGATIVA
APPALTI PUBBLICI: OICE, IN RECUPERO AD APRILE MA TENDENZA E' NEGATIVA

Roma, 10 mag. (Adnkronos) - Ad aprile l’affidamento di servizi di ingegneria e architettura attraverso appalti pubblici e’ in netto aumento. I bandi per 68 milioni di euro pubblicati in aprile sono in aumento del 64% rispetto a marzo e del 67% rispetto ad aprile 2004, ma non modificano ancora l’andamento tendenziale che fortemente negativo con ribassi medi record pari al 28% sull’importo a base d’asta. E’ quanto comunica l’Oice, l’associazione delle organizzazioni di ingegneria, di architettura e di consulenza tecnico-economica sulla base dell’osservatorio mensile in materia di appalti pubblici del settore.

“Il rispetto dei principi di trasparenza e concorrenza per gli affidamenti di servizi di ingegneria e architettura introdotto da pochi giorni -commenta il presidente Nicola Greco- che elimina l’affidamento fiduciario, dovrebbe far emergere alcuni appalti nel prossimo futuro, ma le prospettive al momento rimangono ancora insoddisfacenti”. Secondo l’Oice infatti, “il tetto del 2% alle amministrazioni pubbliche e soprattutto il giro di vite sugli affidamenti di consulenze rischia di bloccare parte dei lavori pubblici ordinari, mentre le grandi opere procedono a rilento”.

(Sec-Arm/Gs/Adnkronos)