AUTHORITY: DEBENEDETTI, UN DDL PER EVITARE 'PASSAGGI' DA UNA ALL'ALTRA
AUTHORITY: DEBENEDETTI, UN DDL PER EVITARE 'PASSAGGI' DA UNA ALL'ALTRA

Roma, 10 mag. - (Adnkronos) - Tra la fine dell’incarico di un’Autorita’ di regolazione e l’inizio in un’altra deve passare un ‘’congruo lasso di tempo’’: e’ quanto sostiene in un ddl presentato a palazzo Madama il senatore Franco Debenedetti (Ds). A suo giudizio quanto gia’ oggi e’ prescritto per il passaggio dall’attivita’ presso una Autorita’ regolatrice all’impiego presso una azienda regolata, deve valere anche nel passaggio tra un’Autorita’ e un’altra. ‘’Infatti oltre al pericolo di ‘cattura’ da parte del mercato -osserva il senatore- bisogna scongiurare anche quello di ‘cattura’ da parte del Governo’’.

‘’Con la mia iniziativa intendo anche sottolineare -prosegue- di fronte a propositi manifestati dal Governo, la necessita’ di rafforzare indipendenza e poteri delle Autorita’ di regolazione e controllo -della concorrenza, della Borsa, dell’elettricita’, delle comunicazioni- strumenti insostituibili di tutela della liberta’ di imprenditori e consumatori’’. All’articolo 1 del ddl si legge che i componenti di ciascuna Autorita’ indicata ‘’non possono essere nominati per almeno quattro anni dalla cessazione dell’incarico componente di un’altra delle suddette Autorita’’’.

(Sec-Val/Pn/Adnkronos)