FIAT: 'LA PADANIA', PRENDE DALLO STATO E FABBRICA ALL'ESTERO (2)
FIAT: 'LA PADANIA', PRENDE DALLO STATO E FABBRICA ALL'ESTERO (2)
MIRAFIORI FA BRUSCOLINI, CHIUSURA SEMBRA SCRITTA IN CIELO

(Adnkronos) - “Con una mano -denuncia Paragone- prendono dallo Stato e con l’altra portano via, cio delocalizzano all’estero. E gli operai, ad Arese come a Termini Imerese, vengono lasciati a casa. A spese del governo. Anzi dei governi, perch la manfrina lunga mezzo secolo e passa. E poi ti vengono a dire che vorrebbero ringraziarci in italiano. Mirafiori ormai fa bruscolini e la chiusura dello stabilimento sembra scritta nel cielo”.

“L’industria automobilista -conclude il direttore de ‘La Padania’- ha una storia padana. E’ scritto nei marchi di Fiat e di Alfa. La chiusura di ogni stabilimento una ferita aperta per le professionalit che perdiamo a tutto vantaggio di operai sottopagati in terra straniera. Oggi il debito di Fiat ammonta a 5 miliardi di euro: chiss se i fratelli Elkmann e il presidente fighetta pensano davvero di ripianare il rosso vendendo felpe, cappellini e scarpette, profumi e balocchi. O limitandosi a tagliare la pubblicit sulla ‘Padania’”.

(Sam/Col/Adnkronos)