INAIL: DA CIV OK A GESTIONE 2004, SUPERARE CRITICITA' ESISTENTI
INAIL: DA CIV OK A GESTIONE 2004, SUPERARE CRITICITA' ESISTENTI

Roma, 10 mag. - (Adnkronos) - Il Consiglio di Indirizzo e di Vigilanza dell’Inail ha esaminato l’andamento del produttivo e profili finanziari al 31 dicembre 2004 ed ha invitato gli organi di gestione ad assumere idonee iniziative per il superamento delle criticit esistenti. In particolare, a fronte di un positivo andamento degli indici relativi all’esame dei casi di infortunio e di malattia professionale per le quali si accertato un indice pari all’1,09 (1.076.736 casi definiti rispetto a 987.618 aperti), rimangono alti i tempi di definizione dei casi di infortunio attestati su una media di 50,40 giorni a fronte di un obiettivo di 39 gg comunque superiore al limite di 30 gg indicato nella “Carta dei servizi”.

Le entrate contributive nel 2004 ammontano a 8.312 milioni con un incremento rispetto all’anno precedente di 323,8 milioni nel settore industria e di 134 milioni nella gestione agricoltura. Le aziende ispezionate sono state 33.389 (+8 rispetto al 2003) ed i lavoratori “in nero” accertati 24.658 (+25% rispetto al 2003). Le nuove rendite costituite alla fine dello scorso anno ammontano a 15.650 con una flessione di oltre il 7% rispetto al 2003 sia per le rendite dirette che per quelle ai superstiti. (segue)

(Sec/Opr/Adnkronos)