P. I.: MARONI, OLTRE 100 EURO SI CREA PROBLEMA EQUITA' CON PRIVATI
P. I.: MARONI, OLTRE 100 EURO SI CREA PROBLEMA EQUITA' CON PRIVATI

Roma, 10 mag. -(Adnkronos) - ‘’Abbiamo dato mandato al ministro Baccini di chiudere al piu’ presto il contratto del pubblico impiego, come e’ doveroso, ma mi auguro che sara’ fatto tenendo presenti le legittime preoccupazioni di Siniscalco’’. Lo ha detto il ministro del Welfare, Roberto Maroni, durante un convegno presso il Forum Pa, ricordando che nell’ultimo Consiglio dei ministri e’ stato dato mandato a Baccini e Siniscalco per per chiudere il contratto degli statali con aumenti oltre 95 euro.

‘’Siniscalco ha detto che tutti i contratti rinnovati nel 2005 si sono chiusi con aumenti inferiori a 100 euro -ha spiegato Maroni- Se si superasse questa quota nel pubblico impiego, si creerebbe un problema di equita’ con i lavoratori privati, in particolare i metalmeccanici che stanno aspettando di vedere cosa fa il governo. La preoccupazione di Sinicalco quindi e’ anche nostra’’.

(Lig/Col/Adnkronos)