P.I.: BOLOGNA, COFFERATI APRE AI SINDACATI (4)
P.I.: BOLOGNA, COFFERATI APRE AI SINDACATI (4)
IL SINDACO RISPONDE A MISSIVA SU INTEGRATIVO

(Adnkronos) - Cofferati, rispondendo ai sindacati che gli chiedevano in una missiva chiarimenti circa alcuni punti relativi al contratto integrativo dei dipendenti pubblici, ha precisato quali parti dello stesso “non sono coerenti con il programma dell’amministrazione”. “Un accordo - ha ricordato - condiviso il 1 giugno 2004 e formalmente sottoscritto ad elezioni avvenute”.

“Ci sono alcuni punti dell’accordo - ha precisato l’ex leader della Cgil - che non hanno la caratteristica” della coerenza con il programma. In primo luogo, Cofferati cita il ‘punto 1’, quello che titola ‘gestione dei processi di modifica delle forme di gestione dei servizi’. “Una formula criptica - ha spiegato - che lascia intravvedere aziende che sono state dalla precedente amministrazione gestite con l’obiettivo di cambiarne la struttura propietraria, procedendo a quello che normalmente viene cambiato un processo di esternalizzazione”. (segue)

(Mem/Gs/Adnkronos)