P.I.: CGIA, STATALI NON SONO TROPPI NE' COSTANO MOLTO IN CONFRONTO A UE
P.I.: CGIA, STATALI NON SONO TROPPI NE' COSTANO MOLTO IN CONFRONTO A UE
MA SU PRODUTTIVITA' DUBBI MAGGIORI

Roma, 10 mag.(Adnkronos) - Non sono un ‘esercito’ ne’ costano molto. A spezzare una lancia in difesa degli statali e a sfatare cosi’ uno maggiori luoghi comuni sulla categoria, che neppure denuncia un tasso di femminilizzazione eccessivo, e’ la Cgia di Mestre che compara i dati italiani con quelli dei maggiori paesi Ue e degli Stati Uniti. Si vede cosi’ che i 3.360.806 dipendenti pubblici made in Italy, impegnati in questi giorni in un duro braccio di ferro con il governo sul rinnovo del biennio economico del contratto nazionale, conquistano solo un terzo posto se paragonati per quantita’ agli omologhi “travet” francensi, pari a 4.704.087 e a quelli tedeschi, che sono 4.433.600.

Gli statali italiani infatti sono superiori solo ai loro colleghi spagnoli che non superano i 2.101.724. Ma sono anche di molto, ma molto inferiori agli statali americani che raggiungono quota 19.424.607. Se il dato viene rapportato al numero di abitanti la Francia ne conta 80,6 ogni 1.000 abitanti, gli Usa 71,2 mentre nel Belpaese ne contiamo 54,5 contro i 54,1 della Germania. In Spagna registriamo il dato pi contenuto: solo 52,7 dipendenti pubblici ogni 1.000 abitanti. (Segue)

(Tes/Col/Adnkronos)