P.I.: PRC, DAL GOVERNO VERGOGNOSA MANFRINA SUL CONTRATTO
P.I.: PRC, DAL GOVERNO VERGOGNOSA MANFRINA SUL CONTRATTO
FERRERO, RILANCIO POSSIBILE SOLO RIDUCENDO INGIUSTIZIA SOCIALE

Roma, 10 mag. -(Adnkronos) - “Il governo sul contratto degli statali sta facendo una vergognosa manfrina. E’ infatti evidente dalle affermazioni di Maroni che il problema per il governo non la giustezza o meno delle rivendicazioni dei lavoratori che hanno visto la loro busta paga falcidiata in questi anni, ma i rischi che un buon contratto degli statali possa aprire la strada alle rivendicazioni salariali delle altre categorie. Si ripropone, cos, l’idea della compressione salariale che, praticata per 20 anni, ha portato il Paese al disastro, sia dal punto di vista dell’apparato industriale che dal punto di vista dell’economia’’. E’ quanto afferma Paolo Ferero della segreteria nazionale di Rifondazione comunista, in merito alla vertenza per il rinnovo del contratto del pubblico impiego.

‘’Noi riteniamo -sottolinea l’esponente del Prc- sia necessario cambiare completamente indirizzo e che la redistribuzione del reddito dall’alto verso il basso e l’adozione di politiche economiche pubbliche rappresentino l’unica strada per uscire dalla stagnazione. A differenza di cosa pensano Berlusconi e Montezemolo, il rilancio dell’economia -averte Ferrero- possibile unicamente riducendo l’ingiustizia sociale e aumentando la massa salariale”.

(Pol-Leb/Col/Adnkronos)