BRASILE: PASSI AVANTI PER 'ASSE DEL SUD' DI LULA, KIRCHNER E CHAVEZ
BRASILE: PASSI AVANTI PER 'ASSE DEL SUD' DI LULA, KIRCHNER E CHAVEZ
OLTRE A JOINT-VENTURE SU PETROLIO ANCHE BANCA SUDAMERICANA PER SVILUPPO

Brasilia, 10 mag. (Adnkronos/Dpa) - Passi avanti per il cosiddetto ’Asse del sud’ -che prevede un’alleanza strategica nei settori del sociale e delle infrastrutture- sono stati compiuti nell’incontro a tre fra i presidenti argentino Nestor Kirchner, venezuelano Hugo Chavez, e brasiliano Luiz Inacio Lula da Silva, alla vigilia del summit Sudamerica-Paesi arabi, in corso a Brasilia. Secondo quanto affermato dal ministro degli Esteri brasiliano, Celso Amorim, “la parte che riguarda il sociale sta procedendo e anche quella che riguarda l’energia”. Nel commentare i risultati della cena di lavoro che i tre presidenti hanno avuto ieri sera, nella residenza presidenziale di ‘Granja do Torto’, Amorim ha anche parlato di un incontro previsto per oggi dei ministri dell’Energia e Petrolio dei tre paesi.

Tra i progetti allo studio, oltre alla creazione della Petrosur, una ‘joint-venture’ formata dalle imprese energetiche statali di Venezuela (Pdvsa), Brasile (Petrobras) e Argentina (Enarsa), c’e’ anche la nascita di una Banca Sudamericana per lo sviluppo. Un progetto che potrebbe essere in discussione gi il prossimo 10 giugno nell’incontro, a Buenos Aires, dei ministri dell’Economia di Argentina, Brasile e Venezuela.

Amorim ha inoltre precisato che Lula, Kirchner e Chavez si sono accordati per incontrarsi nuovamente, accompagnati pero’ anche dai ministri competenti per i diversi progetti di cooperazione. “Saranno i ministri -ha detto- coinvolti nei processi di integrazione, infrastrutture, economia e settore sociale”.

(Ses-Pag/Ct/Adnkronos)