CINA-GIAPPONE: AUTORI LIBRI DI STORIA CONTESTATI, TESTI BASATI SUI FATTI
CINA-GIAPPONE: AUTORI LIBRI DI STORIA CONTESTATI, TESTI BASATI SUI FATTI

Tokyo, 10 mag. (Adnkronos) - Scendono in campo gli autori dei controversi testi scolastici di storia giapponesi che negli ultimi mesi hanno scatenato forti proteste in Cina e il deterioramento delle relazioni diplomatiche tra i due paesi. Gli autori difendono il loro lavoro e affermano che i manuali in questione riflettono accuratamente i fatti.

Nobukatsu Fujioka e Hidetsugu Yagi, membri della Societa’ Giapponese per la riforma dei libri di storia scolastici, hanno detto che i loro libri sono finalizzati a correggere resoconti esagerati delle atrocita’ attribuite ai giapponesi in altri libri.

“Volevamo creare un libro di storia - ha detto Yagi ai giornalisti presenti al Foreign Correspondents Club of Japan a Tokyo - libero dalle ormai defunte teorie storiche”. L’approvazione, ad aprile, da parte del ministero dell’Istruzione giapponese dell’ultima versione del Nuovo libro di storia ha scatenato una feroce opposizione sia nel Sol Levante che altrove. (segue)

(Cat/Opr/Adnkronos)