EGITTO: PARLAMENTO APPROVA EMENDAMENTO SU LEGGE ELETTORALE
EGITTO: PARLAMENTO APPROVA EMENDAMENTO SU LEGGE ELETTORALE
PIU' CANDIDATI ALLE PRESIDENZIALI, REFERENDUM A FINE MAGGIO

Il Cairo, 10 mag. (Adnkronos/Dpa) - Il Parlamento del Cairo ha approvato oggi in via definitiva un emendamento proposto dal presidente egiziano Hosni Mubarak e che permette a pi candidati di presentarsi alle elezioni presidenziali. Il provvedimento passato oggi alla Camera bassa con 405 voti a favore su un totale di 454 ed aveva gi ottenuto il via libera del Consiglio della Shura, la Camera alta, due giorni fa.

Lo scorso febbraio Mubarak aveva sottoposto all’Assemblea la modifica dell’articolo 76 della costituzione, in vista delle prossime elezioni di settembre, a cui non ha ancora deciso se partecipare. In base alla nuova legge, il voto si terr in un unico giorno e dovr essere monitorato da una commissione composta da 10 membri, di cui 5 sono giudici. I candidati devono raccogliere 300 firme tra i rappresentanti dei due rami del Parlamento e dei consigli municipali.

Su quest’ultimo punto per intervenuto il deputato Ayman Nour, presidente del Partito El-Ghad, all’opposizione, secondo cui “ impossibile che un candidato indipendente o di un partito riesca a raccogliere 300 firme”. Il presidente della Camera bassa, Fathy Sorour, ha intanto annunciato che un referendum si terr per la fine di maggio.

(Abi/Opr/Adnkronos)