IRAQ: I NUMERI DEL CONTINGENTE ITALIANO SCHIERATO ATTUALMENTE/SCHEDA
IRAQ: I NUMERI DEL CONTINGENTE ITALIANO SCHIERATO ATTUALMENTE/SCHEDA
(RIF: ''IRAQ: FINI, RITIRO POTREBBE INIZIARE GENNAIO-FEBBRAIO 2006'')

Roma, 10 mag. (Adnkronos) - Le forze italiane sono composte da circa 3.400 militari di cui 8 presso Uscentcom – Tampa (Usa), comando da cui dipende l’Operazione “Iraqi Freedom”; 3.280 contingente interforze in Iraq; 44 contingente interforze in Kuwait; 75 Corpo Militare e Infermiere Volontarie Cri). Le forze sono costituite da Unit dell’Esercito, della Marina Militare, dell’Aeronautica Militare e dell’Arma dei Carabinieri e schierate in Iraq per l’operazione “Antica Babilonia”, per gli aspetti nazionali ed operativi, dipendono (dal 21 aprile 2005) dal Generale di Brigata Pietro Costantino che Ncc (National Contingent Commander – Comandante del Contingente Nazionale).

La componente dell’esercito, su base della Brigata paracadutisti “Folgore” dal 21 aprile 2005 costituita da un comando brigata, da un Reggimento di Manovra, su base 187 reggimento paracadutisti, costituito da 2 Task Group (2 battaglione paracadutisti “Tarquinia + 1 compagnia del Reggimento San Marco” e un battaglione su uno squadrone blindo esplorante del 4 cav. e una compagnia meccanizzata su Dardo e Centauro), dal Reparto Comando e Supporti Tattici, dall’8 Reggimento Genio Guastatori Paracadutisti, comprensiva di assetti Eod (Explosive Ordinance Disposal - Bonifica Ordigni Esplosivi), da una compagnia Nbc (Nucleare Batteriologico Chimico), dal Gruppo Supporto di Aderenza su base 1 Rema, da una compagnia areale del 7 reggimento trasmissioni “Sacile”. (segue)

(Lag/Opr/Adnkronos)