SVIZZERA: PER EVITARE 'SCIOGLIMENTO' IMPACCHETTATO UN GHIACCIAIO (2)
SVIZZERA: PER EVITARE 'SCIOGLIMENTO' IMPACCHETTATO UN GHIACCIAIO (2)

(Adnkronos) - Secondo la societ di risalita, negli ultimi quindici anni nella regione della stazione di partenza del Gemsstock, a 2961 metri di quota, il ghiacciaio ha perso 20 metri di spessore. Senza costruzioni artificiali non sar pi possibile, all’inizio della stagione invernale, servirsi delle piste sul ghiacciaio a partire da questa stazione, spiega il comunicato.

Altri interventi per garantire l’esercizio ad inizio stagione sono giudicati troppo impegnativi. Ad esempio, l’innevamento artificiale non possibile perch non vi n acqua n corrente elettrica. Il direttore degli impianti di risalita Peter Heinzer ha detto che lo scopo del provvedimento di ridurre i costi dei preparativi delle piste ad inizio stagione ad un terzo di quelli attuali. La spesa per il telo, pi volte riutilizzabile, ammonta a 21.000 franchi. Quella per il ricoprimento a 9000 franchi. L’autorizzazione giunta dal Canton Uri e dal comune di Andermatt.

Varie organizzazioni ambientaliste hanno criticato il provvedimento in ordine sparso. Per il WWF, coprire i ghiacciai non risolver il problema del riscaldamento climatico. Solo misure di protezione del clima, in particolare la riduzione delle emissioni di gas a effetto serra, sono utili. (segue)

(Res/Gs/Adnkronos)