UE: FRATTINI - TERRORISMO, DIRITTI E IMMIGRAZIONE PRIORITA' COMMISSIONE (3)
UE: FRATTINI - TERRORISMO, DIRITTI E IMMIGRAZIONE PRIORITA' COMMISSIONE (3)
PROCEDURE COMUNI PER ASILO, FONDO PER RIFUGIATI E PROTEZIONE REGIONALE

(Adnkronos/Aki) - Al terzo posto figura una “Area comune di asilo”, “per stabilire una procedura efficace armonizzata in accordo con i valori dell’Unione e la tradizione umanitaria”. Per la Commissione, stabilire tale area comune “ un’altra priorit”. Nei prossimi anni, si legge nel documento dell’esecutivo, il lavoro si incentrer sulla conclusione della valutazione degli strumenti della prima fase entro il 2007 per poi passare alla seconda fase verso “procedure comuni e status uniforme per le persone che beneficiano dell’asilo o di protezione sussidiaria entro la fine del 2010”.

La Commissione propone tra l’altro di stabilire “un ufficio di supporto europeo per tutte le forme di cooperazione tra stati membri in riferimento al sistema comune europeo di asilo”, e la creazione di “un fondo europeo per i rifugiati 2005-2013 per aiutare gli stati membri ad esaminare le domande di asilo e ad accogliere alcune categorie per cittadini di paesi terzi”.

In questo contesto si inseriscono anche i programmi Ue di protezione regionale. Essi includono, gi nel 2005, un “piano d’azione per il programma Ue di protezione regionale”, il lancio di “programma pilota di protezione” (le ipotesi sul tavolo parlano di Libia e/o Ucraina). La Commissione indica inoltre uno “schema Ue di reinsediamento”, e cio la possibilit che l’Ue offra a profughi situati fuori area la possibilit di insediarsi in uno stato membro (solo su base volontaristica dei singoli paesi). A luglio l’esecutivo presenter una proposta rivolta proprio paesi di transito e di origine. (segue)

(Gdr/Gs/Adnkronos)