UE: FRATTINI - TERRORISMO, DIRITTI E IMMIGRAZIONE PRIORITA' COMMISSIONE (4)
UE: FRATTINI - TERRORISMO, DIRITTI E IMMIGRAZIONE PRIORITA' COMMISSIONE (4)
INTEGRAZIONE IMPORTANTE PER OTTIMIZZARE IMPATTO IMMIGRATI

(Adnkronos/Aki) - Legata all’asilo la quarta priorit, la questione della “Gestione dell’immigrazione”. “Occorre definire un nuovo approccio bilanciato alla gestione dell’immigrazione - si legge nella comunicazione della Commissione - che si occupi della migrazione sia legale, sia illegale, come occorre sviluppare anche una politica di immigrazione comune che affronti la situazione dei migranti legali a livello di Unione, rafforzando al tempo stesso la lotta all’immigrazione clandestina, al traffico di clandestini e in genere di esseri umani, in particolare donne e bambini”. La Commissione sottolinea che “un’area di libero movimento necessita una politica di immigrazione comune che copra criteri e procedure di ammissione”.

Nel testo si fa riferimento ai “costi sociali ed economici estremamente alti dell’immigrazione clandestina e dell’occupazione illegale”, anche se “ necessario il rispetto per i diritti e la dignit di cittadini di paesi terzi in condizione illegale”. Inoltre, si chiede che la politica comune d’immigrazione “comprenda un serio investimento nelle relazioni con i paesi terzi, sia di origine, sia di transito”.

Il documento della Commissione, tuttavia, sottolinea anche, come quinta priorit, l’importanza dell’”Integrazione”, “per ottimizzare l’impatto positivo dell’immigrazione sulla nostra societ ed economia”. Tra le misure proposte dalla Commissione, la creazione di “un quadro europeo coerente di integrazione” e la promozione di “scambi di esperienza e informazione sull’integrazione”. (segue)

(Gdr/Gs/Adnkronos)