ALIMENTAZIONE: BOOM DI VENDITE PER PROSCIUTTO DI PARMA IN VASCHETTA
ALIMENTAZIONE: BOOM DI VENDITE PER PROSCIUTTO DI PARMA IN VASCHETTA
CHIUDE I QUADRIMESTRE CON +13,6% ANNUO

Parma, 17 mag. (Adnkronos) - Il Parma in vaschetta continua la sua ascesa, chiudendo il primo quadrimestre del 2005 con un +13,6% rispetto allo stesso periodo dell’anno precedente. Le aziende del Consorzio hanno venduto – nel primo quadrimestre – oltre 236.000 Kg di Prosciutto in Italia (+22,5%) e oltre 665.000 Kg all’estero (+10,8%). Per il Parma in vaschetta si pu parlare di un vero e proprio boom: oggi il preaffettato rappresenta circa il 25% delle esportazioni, con oltre 27 milioni di vaschette vendute nel 2004, dato significativo se consideriamo che solo quattro anni prima tale quota era del 12,5% e che da allora i volumi di vendita sono pi che raddoppiati e che continuano progressivamente ad aumentare.

La Gran Bretagna – con oltre 2.200.000 di vaschette (216.000 Kg) - si conferma fortemente il primo mercato per il Parma pre-affettato, attestandosi per l’ennesima volta su ritmi di crescita importanti (+4,6%). Lieve flessione invece per quanto concerne il mercato francese (-3,5%), dove il Parma ha registrato una vendita pari a quasi 1.100.000 confezioni (107.000 Kg). Ottime le performances ottenute in tre importanti mercati quali Svizzera (1.000.000 confezioni), Germania (700.000 confezioni) e Belgio (455.000 confezioni), che registrano una crescita rispettivamente del 33,9%, del 13,5% e del 14%. (segue)

(Sec-Val/Gs/Adnkronos)